Subscribe via RSS

Cartoccio di Orata e Salmone

Ecco un altro piatto di Benedetta Parodi sfizioso, leggero, che si presenta benissimo e, cosa che non guasta mai, piuttosto semplice da preparare: si tratta di un cartoccio con orata e salmone. Ecco la ricetta come vista in tv.

Puntata I Menu di Benedetta: 7 dicembre 2011 (Menu Don Giovanni)
Tempo preparazione e cottura:  ca.

Ingredienti Cartoccio di Orata e Salmone per 4 persone:

  • 1 zucchina
  • 1 porro
  • 1 carota
  • 400 gr di salmone
  • 400 gr di orata
  • 8 foglie di basilico
  • 4 pomodorini
  • olio
  • sale
  • pepe
  • aglio liofilizzato qb

Procedimento ricetta Cartoccio di Orata e Salmone di Benedetta Parodi

  1. Affettare le zucchine, il porro e le carote.
  2. Preparare i cartocci con la stagnola e la carta forno.
  3. Disporre un po di verdure sul fondo e adagiarvi i filetti di orata e salmone alternati.
  4. Coprire con altre verdure poi con basilico e pomodorini tagliati a metà.
  5. Completare con olio, sale, pepe e aglio liofilizzato.
  6. Chiudere bene il cartoccio e infornare a 220 gradi per circa 10 minuti.

La ricetta dei paccheri con zucchine e borlotti di Cotto e Mangiato del 28 marzo

Pubblicato da Ilaria alle mercoledì, 28 marzo 2012 e classificato in Cotto e Mangiato, Programmi TV.

  Tweet  Stampa ricetta/articolo

Oggi a Cotto e Mangiato Tessa Gelisio ci ha proposto un primo piatto assolutamente ricco e saporito: i paccheri con zucchine e borlotti. Vediamo come si prepara…

Ingredienti e preparazione

  • come prima cosa buttiamo i paccheri a bollire
  • in una padella facciamo rosolare mezza cipolla bianca
  • e due zucchine a dadini
  • sopo 5-6 minuti
  • aggiungiamo 100 gr di passata di pomodoro
  • e una scatola di borlotti
  • scoliamo la pasta e condiamo

Costo: 3-4 euro

Tempo di preparazione 20 minuti

cipolla,cotto e mangiato,fagioli,olio extravergine di oliva,paccheri,zucchini

Puntata del 23 marzo 2012 – Menù sull’erba

 

Oggi un menù da gustare durante queste prime giornate di sole, magari in un giardino o in un parco. Andiamo alla scoperta delle ricette che compongono il menù Merenda sull’erba realizzato da Benedetta Parodi venerdì 23 marzo.

Il menù comprende un rotolo di frittata con mozzarella e spinaci, una parmigiana di zucchine, un vitello tonnato senza maionese e una focaccia al pesto.
Per il rotolo di frittata di spinaci, avremo bisogno, per quattro persone, di 100 grammi di mozzarella, cinque uova, 200 grammi di spinaci, due cucchiai di pecorino grattugiato e un pizzico di sale.
Dopo aver sbattuto le uova, le mescoliamo con il pecorino e il sale, quindi stendiamo il composto ottenuto su una teglia ricoperta di carta da forno inumidita.
Il tutto va cotto per cinque minuti a 170 gradi. Intanto, facciamo appassire gli spinaci in una casseruola e li tritiamo: poi li useremo per farcire la frittata, appena tirata fuori dal forno, con i dadini di mozzarella.
La frittata va arrotolata, e infornata per altri 20 minuti a 170 gradi.

Per realizzare la parmigiana di zucchine, avremo bisogno di 250 grammi di scamorza, mezzo chilo di zucchine, un cucchiaio di parmigiano, tre cucchiai di olio di semi, 200 grammi di passata di pomodoro e un pizzico di sale. Le zucchine vanno affettate per il lungo, e fritte nell’olio di semi.
Sporchiamo il fondo di una teglia con la passata di pomodoro, posizioniamo uno strato di zucchine (scolate dall’olio, asciugate e salate), la scamorza a cubetti e il parmigiano. Continuiamo con uno strato sopra l’altro fino a quando gli ingredienti finiscono, e concludiamo con il pomodoro in superficie: la parmigiana va cotta in forno per 30 minuti a 180 gradi.

Per secondo, prepariamo il vitello tonnato senza maionese, con 1300 grammi di magatello, due acciughe, 200 grammi di tonno, un cucchiaio di farina, il succo di mezzo limone, mezzo bicchiere d’olio, una cipolla, un sedano, una noce di burro, un bicchiere di vino bianco, un cucchiaio di capperi, un pizzico di pepe e qualche foglia di salvia e alloro.
Il magatello deve essere infarinato e rosolato in una padella insieme con burro e olio già scaldati.
Durante la cottura, occorre aggiungere anche il pepe e l’alloro, e far andare il tutto a fiamma bassa per una quarantina di minuti, unendo, se necessario il vino o l’acqua.
Al termine della cottura, passiamo il sughetto e le verdure in un mixer, insieme con il tonno, le acciughe, i capperi e il succo di limone precedentemente filtrato.
Ora non rimane che affettare la carne e ricoprirla della salsa appena realizzata.

Infine, concludiamo con la focaccia di pesto e patate. Per quattro persone, utilizzeremo 170 grammi di pesto, due patate pulite e lessate, due confezioni di pasta per la pizza, mezzo bicchiere d’olio, mezzo bicchiere d’acqua, un cucchiaio di sale grosso, 200 grammi di stracchino. Dopo aver steso la pasta per la pizza, la farciamo con le patate, già sbollentate e tagliate a fette.
Aggiungiamo, uno strato sopra l’altro, lo stracchino a fiocchetti e il pesto. Dopodichè chiudiamo con l’altro strato di pasta. Versiamo sulla focaccia l’acqua e l’olio, quindi mettiamo in forno per 20 minuti a 200 gradi, dopo aver aggiunto una spolverata di sale grosso.

Infine Benedetta presenta una  Torta di riso e mele davvero speciale perché preparata con il riso.

Ecco l’elenco delle ricette con le foto, gli ingredienti e la preparazione dei piatti presentati:

Ricerche frequenti: